Magnesio per crampi ed affaticamento fisico: spiegazioni e suggerimenti

Il magnesio è un elemento essenziale per il nostro organismo, esso infatti oltre a svolgere un ruolo importante in molte funzioni, apporta grandi benefici. Tra i benefici più importanti, il magnesio si può rivelare un grande alleato contro spossatezza, stanchezza, crampi e tanto altro. Vediamo insieme in questa guida cos’è il magnesio, a cosa serve, come si assume e qual’è il suo aiuto contro crampi e affaticamento fisico.

Magnesio: cos’è?

Il magnesio è un macroelemento, un sale minerale che può essere di origine vegetale o marina e presente dell’organismo umano.

Si tratta di uno dei minerali più presenti nell’organismo umano, in particolare a livello osseo. In particolare, nel corpo si trova solitamente una concentrazione di magnesio tra i 20 i 28 grammi, di cui il 60 % nelle ossa, 39% nei tessuti e l’1% nel sangue.

L’importanza del magnesio si deve alla molteplicità di ruoli svolti sì da questo minerale nel corpo umano.

Magnesio come si assume?

Il magnesio si assume in natura mediante una dieta equilibrata, sana e varia, composta da cibi ricchi di magnesio.

Tra i cibi ricchi di magnesio che donano un maggior apporto di magnesio, troviamo:

  • legumi, tra cui piselli e fagioli
  • frutta secca, come noci, semi di girasole, datteri
  • verdura a foglia verde, come bietola, spinaci
  • cacao amaro
  • germogli di soia
  • cereali integrali
  • mais
  • crusca

Nel caso in cui si riscontrino problemi relativi a carenza di magnesio, può essere utile assumere il minerale mediante integratori al magnesio.

Molto importante è seguire le indicazioni del foglio illustrativo, in cui sono presenti le dosi e le modalità di assunzioni del prodotto. Il sistema sanitario europeo pone la dose massima giornaliera a 300 mg per gli adulti. Il magnesio può essere assunto anche da bambini e ragazzi, tuttavia per questi ultimi le dosi sono ridotte,solitamente tra i 75 e i 200 mg in base all’età e al parere medico.

Benefici del magnesio

L’assunzione regolare di magnesio, secondo le quantità indicate, fa si che il corpo acquisisca uno stato generale di salute fisica e psicologica maggiore.

Tra i benefici maggiori del magnesio troviamo:

  • riduzione dei sintomi della sindrome premestruale e della menopausa
  • diminuzione dello stress
  • supporto del sistema scheletrico, muscolare e nervoso
  • riduzione stanchezza, spossatezza
  • maggiore benessere dentale

Moltissimi sono gli studi in merito ai benefici del magnesio sull’organismo. Moltissimi esperti hanno dimostrato persino la correlazione tra l’aumento dei casi tumorali inversamente proporzionale alla diminuzione di assunzione di magnesio.

Funzioni del magnesio

Come già anticipato, il magnesio svolge molti ruoli nel corpo umano.

In particolari, ha un’attività importante nei seguenti processi:

  • sintesi di proteine, acidi nucleici, enzimi
  • regolazione del battito cardiaco, della pressione sanguigna
  • controllo dei valori della glicemia
  • regolazione e aiuto nella maggiore assimilazione di altri elementi e sali, come fosforo, sodio, potassio.

Magnesio contro i crampi

I crampi apportano sensazioni sgradevoli e fastidiose, soprattutto se ripetute in breve tempo. Crampi frequenti, per esempio al polpaccio, sono sintomo di carenza da magnesio acuta, spesso in anziani e sportivi.

Quindi, nel caso di crampi ripetuti, quotidiani, è bene indagare e verificare una possibile carenza alimentare, alla quale si potrà rimediare mediante l’integrazione del magnesio.

L’assunzione di magnesio, quindi, riduce e combatte i crampi.

I crampi come sintomo di carenza da magnesio possono essere associati ad altri sintomi, tipici dell’ipomagnesemia, ovvero:

  • vomito
  • diarrea
  • tremori
  • stanchezza e affaticamento
  • crampi
  • dolori muscolari
  • poca concentrazione
  • mal di testa
  • aritmie
  • problemi respiratori

Combattere la stanchezza con il magnesio

Si è accennato come il magnesio svolga una funzione benefica relativa al sistema muscolare e nervoso. Ciò è reso possibile dal ruolo del magnesio nella trasformazione del glucosio in energie e del suo trasporto.

Proprio per questi motivi, il magnesio è un potente alleato contro la stanchezza, la spossatezza e l’affaticamento fisico.

Infatti, proprio per ridurre affaticamento e malessere, fa si che l’integrazione del magnesio sia essenziale per gli sportivi, i quali durante lo sport perdono molte energie, sudore e sali minerali, che devono essere reintegrate.

Controindicazioni magnesio

Il magnesio, come già detto, apporta grandi benefici al’organismo e svolge molte funzioni. Tuttavia, possono insorgere controindicazione per l’uso eccessivo di magnesio, ossia i sintomi dell’ipermagnesemia.

Tra i sintomi più comuni da eccesso di magnesio troviamo :

  • vomito
  • nausea
  • crampi
  • tremori
  • aritmie cardiache, fino all’arresto cardiaco nei casi più gravi
  • problemi respiratori

Nel caso in cui la persona abbia malattie specifiche, come per esempio malattie cardiache, malattie tiroidee, diabete o altro, è necessario che venga richiesto un consulto medico. In questo modo il medico di base saprà consigliare o meno l’assunzione del magnesio, con le giuste dose e modalità di assunzione. Il consulta risulta molto importante anche perché l’assunzione di magnesio in concomitanza di altri medicinali, può annullarne l’efficacia o ridurne l’assimilazioni.

L’assunzione di magnesio è vietata per le persone affette da malattie epatiche e renali. Infatti, in questi casi il rischio di ipermagnesemia è maggiore. 

Copywriter e studentessa di Belle Arti presso l’Accademia di Brera, vi guiderò nella scelta dei migliori prodotti al magnesio in circolazione! Amo la psicologia e di certo il benessere psicologico non è tale se privo di quello fisico. Amarsi e amare vanno di pari passo, questo è ciò che mi spinge ad aiutare gli altri nel mio lavoro!

Back to top
Apri Menu
Scelta Magnesio